Frasi, citazioni e aforismi tratti dai film

In questa sezione abbiamo archiviato le migliori e le più belle frasi, citazioni e aforismi tratti dai film più belli visti al cinema e in televisione. Potrete leggere le frasi più belle che avete sentito nei vostri film preferiti, frasi che restano impresse nell’immaginario collettivo, perle di saggezza che diventano frasi di uso comune.

Come si fa a non conoscere le famosissime frasi tratte da film come “Via col vento”, “Forrest Gump”, “Il Gladiatore”, “Titanic” solo per citarne alcuni.

Queste frasi spesso danno vita a dei veri e propri spunti di riflessione sulla propria vita, tanto da rappresentare un punto di partenza che porta ad una crescita personale.

Buona lettura.

Indice dei contenuti

  Citazioni, aforismi e frasi tratte dai film in ordine alfabetico

Frasi, citazioni e aforismi tratti dai film

300
  • Ricordate questo giorno, uomini, perché questo giorno è vostro e lo sarà per sempre! Leonida
  • Non ci ritiriamo. Non ci arrendiamo. Questa è la legge di Sparta. Noi obbediamo alla legge di Sparta e quindi restiamo, ci battiamo e moriamo. Leonida
  • Una nuova era è cominciata. Un’era di libertà. E tutti sapranno che 300 spartani hanno dato la vita per difenderla! Leonida
  • La paura è una compagnia costante, ma accettarla ti renderà più forte.
    Inginocchiarmi? Vedi Serse, massacrare tutti i tuoi soldati stamattina, mi ha provocato un fastidiosissimo crampo alla coscia per cui mi risulta impossibile inginocchiarmi. Leonida
  • Questa è SPARTA!!! Leonida

Frasi più belle delle canzoni

A

A Beautiful Mind
  • Le lezioni ottundono la mente, distruggono il potenziale della creatività vera. (John Nash)
  • Mi girano con movimenti rotatori opposti. (John Nash)
  • Non esiste niente di certo, questa è l’unica cosa certa che so!
  • La capacità dell’uomo di commettere barbarie è pari solo alla sua fantasia!
  • Ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile.
  • Io non credo nella fortuna, ma credo fermamente nell’assegnare un valore alle cose. (John Nash)
  • Ho sempre creduto nei numeri. Nelle equazioni e nella logica che conduce al ragionamento. Dopo una vita vissuta in questi studi, io mi chiedo: cos’è veramente la logica? Chi decide la ragione? La mia ricerca mi ha spinto attraverso la fisica la metafisica, mi ha illuso e mi ha riportato indietro. Ed ho fatto la più importante scoperta della mia carriera. La più importante scoperta della mia vita. È soltanto nelle misteriose equazioni dell’amore che si può trovare ogni ragione logica.Io sono qui grazie a te. Tu sei la ragione per cui io esisto. Tu sei tutte le mie ragioni.
  • Senti, se non riusciamo a rompere il ghiaccio… che ne dici di affogarlo? (Charles)
  • In prima elementare la maestra mi ha detto che ero nato con due porzioni di cervello e solo mezza porzione di cuore. (John Nash)
Alì
  • Quell’uomo è così brutto che il suo sudore gli scorre dietro la schiena pur di non guardarlo in faccia. (Muhammad Ali)
  • Se quel ragazzo si è mai sognato di battermi è meglio che si svegli e mi chieda scusa. (Muhammad Ali)
  • Non devo essere quello che gli altri vogliono farmi essere e non ho paura di essere quello che voglio essere, di pensare come voglio pensare. (Muhammad Ali)
Alice in Wonderland
  • È soltanto un sogno. (Alice)
  • È assolutamente Alice. Sei assolutamente Alice ti riconoscerei tra mille! (Cappellaio Matto)
  • Un momento, portiamola dalla Regina Bianca, lì sarà al sicuro. Cucchiaio… (Leprotto)
  • Tutti vanno a cavallo o usano il treno, ma il modo assolutamente migliore di viaggiare è a cappello. Ho fatto una rima? (Cappellaio Matto)
  • C’è un posto che non ha eguali sulla terra… Questo luogo è un luogo unico al mondo, una terra colma di meraviglie mistero e pericolo. Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti come un cappellaio. E per fortuna… io lo sono. (Cappellaio Matto)
  • Hai ragione Stayne, è meglio essere temuti che amati. (Regina Rossa)
  • La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità! (Cappellaio Matto)
  • Ho una malattia si chiama fantasia: porta quasi all’eresia è considerata pazzia… (Cappellaio Matto)
  • Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com’è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe… (Cappellaio Matto)
  • Mi sai dire perché un corvo assomiglia ad una scrivania?
  • Cappellaio Matto: Sono diventato matto? Alice: Temo di sì, sei assolutamente svitato. Ma ti rivelerò un segreto: tutti i migliori sono matti.
  • Alice: È impossibile… Il Cappellaio Matto: Solo se pensi che lo sia. (Alice)
  • Non sei più la ragazza che eri prima. Prima eri molto più…moltosa. Hai perso la tua moltezza… (Cappellaio Matto)
  • Non sarò mai una/o perfetto,nessuno lo è… ma sarò sempre coerente con i miei pensieri e felice di distinguermi (Cappellaio Matto)
  • Padre Alice: Temo di sì, sei pazza, folle, assolutamente svitata, hai perso la zucca… ma ti svelo un segreto: tutti i migliori sono matti!
  • Alice, non si vive per accontentare gli altri. La scelta deve essere solo tua. (La Regina Bianca)
  • Nessuno ha mai ottenuto nulla con le lacrime. (Brucaliffo)
Avatar
  • Una vita finisce e un’altra comincia. (Jake Sully)
  • Il più forte mangia il più debole, e nessuno muove un dito. (Jake Sully)
  • Adesso mi sembra questa la realtà, e il mondo reale la fantasia. (Jake Sully)
  • Ero un guerriero che aveva sognato di poter portare la pace. Ma prima o poi… ti devi svegliare. (Jake Sully)
  • Per poterli guardare di nuovo negli occhi, dovevo dare una prova tangibile della mia fedeltà. A volte tutta la vita si riduce ad un unico, folle gesto. (Jake Sully)
  • E io che mi aspettavo qualche piano tattico che non comprendesse il martirio. Andiamo contro dei bombardieri con gli archi e le frecce. (Trudy Chacón)
  • Hey Sully! Come ci si sente a tradire la propria specie?! […] Credi di essere uno di loro?! Svegliati, bellezza! (Colonnello Miles Quaritch)

B

Basic Instinct
  • Uccidere non è come fumare. Si può smettere. (Catherine Tramell)
  • Non si può mai essere sicuri di nessuno, neanche di quelli che pensi di conoscere a fondo. (Nick Curran)
  • Io non posso permettermi di provare qualcosa per te. Non posso permettermi di amare. (Catherine Tramell)
Batman Begins
  • Henri Ducard: Studia sempre il terreno di scontro…
  • Sai perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.
  • Alfred Pennyworth: Perchè cadiamo signor Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi
  • Sai perchè cadiamo Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.
  • Hai imparato a seppellire il rimorso sotto la collera. Ti insegnerò ad affrontarlo ed ad accettare la verità. Sai combattere contro sei uomini. Noi ti insegneremo a fronteggiarne seicento. Tu sai come sparire. Noi ti insegneremo come si fa a diventare invisibile.
  • L’addestramento è niente, la volontà è tutto! La volontà di agire!
  • Henri Ducard: Se vuoi che la paura ti passi, la devi affrontare!
  • Henri Ducard: Devi diventare più di un uomo agli occhi del tuo avversario.
  • Bruce Wayne: Non è tanto chi sei, ma ciò che fai che ti qualifica!
Blade Runner
  • La luce che arde col doppio di splendore brucia per metà tempo. E tu hai sempre bruciato la tua candela da due parti, Roy. Tyrell
  • Bella esperienza vivere nel terrore, vero? In questo consiste essere uno schiavo. Roy Batty
  • Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione… e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. Roy Batty
  • Tyrell mi ha detto che Rachel era speciale: nessuna data di termine. Non sapevo per quanto tempo saremmo stati insieme. Ma chi è che lo sa?
  • Io non so perché mi salvò la vita. Forse in quegli ultimi momenti amava la vita più di quanto l’avesse mai amata… Non solo la sua vita: la vita di chiunque, la mia vita. Tutto ciò che volevano erano le stesse risposte che noi tutti vogliamo: “Da dove vengo?” “Dove vado?” “Quanto mi resta ancora?” Non ho potuto far altro che restare lì e guardarlo morire. Deckard
Blow
  • George Jung: Sei il mio cuore… secondo te potrei vivere senza il mio cuore?
  • George Jung: Sogna come se dovessi vivere per sempre, vivi come se dovessi morire oggi…
  • Mai confidare nei soldi: non sono la realtà, sembra ma non lo sono.
  • Mi beccarono, incastrato dall’FBI e dalla Dea, Ma non me la presi Incastrato da Kevin Doolie e Derek Foreal per salvarsi il culo, nemmeno per questo me la presi… Condannato a 60 anni a Otisville, non me la presi. Ma avevo tradito una promessa tutto quello che amo della mia vita, scompare.
  • Tu sei carne della mia carne, ti ricordi? Sei il mio bambino, lo stesso bambino che si sarebbe buttato da una montagna se gli avessero detto che non lo sapeva fare.
  • Molti fanno grandi progetti e intanto la vita gli sfugge dalle mani.
  • Hai fallito perché quello che avevi era il sogno sbagliato.
  • Danbury non era una prigione. Era una scuola del crimine, entrai con un diploma in Marijuana, ne uscii con un Dottorato in Cocaina.
  • George Jung: Alcuni erano star del cinema, altri star della musica. Io ero una star del fumo.
  • Ma alla fine ne valeva la pena? Dio santo come è irrimediabilmente cambiata la mia vita è sempre l’ultimo giorno d’estate e io sono rimasto fuori al freddo senza una porta per rientrare, lo ammetto ho avuto una buona dose di momenti intensi, molti fanno grandi progetti ma la vita gli sfugge dalle mani, nel corso della mia vita ho lasciato brandelli di cuore qui e la, e ormai non me ne è rimasto abbastanza per tenermi in vita, ma mi sforzo di sorridere, sapendo che la mia ambizione ha superato di gran lunga il mio talento, ormai non trovo più cavalli bianchi o belle donne alla mia porta.
  • Sono contento perchè la mia ambizione ha superato di gran lunga il mio talento.
  • La cocaina esplose nella cultura americana come una bomba atomica: partì da Hollywood e si estese fino all’east-coast in un attimo; si facevano tutti, ma dico proprio tutti. Inventammo noi il mercato, praticamente se sniffavi coca alla fine degli anni settanta o nei primi anni ottanta c’era un’85% di possibilità che provenisse da noi.
  • George Jung: “Io non voglio cancellare il mio passato, perchè nel bene o nel male mi ha reso quello che sono oggi. Anzi, ringrazio chi mi ha fatto scoprire l’amore e il dolore, chi mi ha amato e chi usato. Chi mi ha detto “saremo sempre insieme” credendoci, e chi invece l’ha fatto solo per i suoi sporchi comodi. Io ringrazio me stesso per aver trovato sempre la forza di alzarmi e andare avanti
  • George Jung: Che tu possa avere sempre il vento in poppa, che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle.
  • La vita è una tempesta, puoi ripararti al sole per un momento, e il successivo ti potresti ritrovare sbattuto contro gli scogli, quello a fare grande una persona è come si comporta quando arriva la tempesta, devi guardarla in faccia, e dirle avanti fai presto, io saprò resistere.
Braveheart – Cuore impavido
  • Tutti muoiono, non tutti però vivono veramente. William Wallace
  • Siete venuti a combattere da uomini liberi, e uomini liberi siete: senza libertà cosa farete? Combatterete? Certo, chi combatte può morire, chi fugge resta vivo, almeno per un pò. William Wallace
  • Agonizzanti in un letto fra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi, per avere l’occasione, solo un’altra occasione di tornare qui sul campo ad urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai la libertà! William Wallace
  • Il tuo cuore è libero, abbi il coraggio di seguirlo. Malcom Wallace, padre di William
  • Tutti moriremo, è solo una questione di quando e di come. William Wallace
  • Io sono William Wallace, voi altri sarete risparmiati, tornate in Inghilterra e dite a tutti che le figlie e i figli di Scozia non sono più vostri, e dite che la Scozia e libera! William Wallace
  • È il buonsenso che ci rende uomini. Malcom Wallace, padre di William

C

Cuori in Atlantide
  • Robert Garfield: Quando ne ha voglia, il passato torna a trovarti sfondando la porta e non si sa mai dove ti porterà. Puoi soltanto sperare che ti porti in un posto in cui vuoi andare.
  • Bobby Garfield: Chissà perché ci aspettiamo che le cose restino sempre le stesse; niente resta uguale! È buffo, da bambini un giorno dura un’eternità, adesso, tutti questi anni sembrano sfuggiti in un batter d’occhio.

D

Daredevil
  • Dicono che mentre muori rivedi tutta la tua vita in un lampo, ed è vero… anche per un cieco. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Usa le mani solo per sfogliare i libri. Diventa dottore o avvocato. Non come me. (Jack Murdock)
  • Tra un attimo pioverà e quando piove, è come se tutto il mondo fosse coperto da un tetto. Ogni goccia che cade fa un suono appena batte su una superficie, e allora è come se i miei occhi vedessero di nuovo. Io ti voglio… io ti voglio vedere…
  • Puoi fare qualunque cosa se non hai paura. (Jack Murdock)
  • Avrei mantenuto la mia promessa. Avrei aiutato quelli che nessuno aiutava. Avrei fatto giustizia… in un modo, o nell’altro. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Un solo uomo può cambiare le cose? Ci sono giorni in cui ci credo, e giorni in cui perdo ogni fiducia. (Matt Murdock/Daredevil)
Die hard – Trappola di cristallo
  • Con tanti terroristi nel mondo dovevo ammazzarne proprio uno con i piedi piccoli. (John McClane) 
  • Giuro su Dio che finché campo non voglio più salire neanche sul tetto di una macchina! (John McClane)
  • Vieni in California, vedrai che bello, ci divertiremo da matti… (John McClane) 

E

Edward mani di forbice
  • Kim anziana: Una volta, tanti e tanti anni fa, viveva in quel castello un inventore, e tra le tante cose che faceva, si racconta che diede vita ad un uomo. Un uomo con tutti gli organi: un cuore, un cervello, tutto. Beh, quasi tutto. Perché, vedi, l’inventore era molto vecchio, e morì prima di finire l’uomo da lui stesso creato. Da allora, l’uomo fu abbandonato, senza un papà, incompleto e tutto solo.
  • Peg: Edward non è cattivo, è solo sbagliato.
  • Da quando lui è qui la neve non ha mai smesso di cadere…
  • Il pensionato: Non lasciare mai che qualcuno ti dica che sei un handicappato. [ad Edward]
  • Tu non conosci il meraviglioso mondo delle teenagers, sono completamente matte. Veramente non so che succede alle ragazze a una certa età! Si sviluppano queste ghiandole, si arrotondano e poi, poff… diventano matte! Edward mani di forbice (Johnny Depp), Peg Boggs (Dianne Wiest)
Equilibrium
  • Mary O’Brien: Senza amore, senza rabbia, senza dolore, il respiro è come un orologio che fa tic tac…
  • Nei primi anni del XXI secolo, scoppiò una terza guerra mondiale. Quelli di noi che sopravvissero, capirono che l’umanità non ne avrebbe potuto supportarne una quarta. Che la nostra natura mutevole, semplicemente non poteva esser più messa a rischio. Così abbiamo creato un nuovo braccio della legge: il Cleric Grammaton, il cui unico compito consiste nel cercare e nello sradicare la vera fonte della crudeltà dell’uomo nei confronti dell’uomo stesso.La sua capacità di provare emozioni.
  • Sentire. Tu non l’hai mai provato e non potrai mai saperlo, ma è vitale come il respiro. E senza quello, senza amore, senza rabbia, senza dolore, il respiro è solo un orologio- che fa tic tac…
  • Jurgen: La prima cosa che impari dalle emozioni è che hanno un prezzo

F

Fight Club
  • Se ti svegliassi a un’ora diversa in un posto diverso, ti sveglieresti come una persona diversa?
  • La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti, fare lavori che odiamo per comprare cazzate che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo né uno scopo né un posto. Non abbiamo la grande guerra né la grande depressione. La nostra grande guerra è quella spirituale, la nostra grande depressione è la nostra vita. Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock stars. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene.
  • Prima regola del Fight Club: non parlate mai del Fight Club.
  • In un arco di tempo abbastanza lungo l’indice di sopravvivenza di un individuo scende a zero.
  • Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo!
  • Con l’insonnia nulla è reale. Tutto è lontano, tutto è una copia, di una copia, di una copia.
  • Questa è la tua vita e sta finendo un minuto alla volta.
  • Chi eri nel Fight Club non corrispondeva a chi eri nel resto del mondo.
  • Toccare il fondo non è un ritiro spirituale, non è uno stramaledetto seminario. Smettila di cercare di controllare tutto!
  • Mi facevano pena quei ragazzi ammassati nelle palestre che cercavano di somigliare a quello che gli dicevano Calvin Klein o Tommy Hilfiger.
  • Le cose che possiedi alla fine ti possiedono. (Tyler)
  • È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa. (Tyler)
  • Infilarti le penne nel culo non fa di te una gallina. (Tyler)
Forrest Gump
  • Forrest Gump: Mamma diceva sempre: la vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita.
  • La madre di Forrest Gump: La vita ci insegna che bisogna fare il meglio che si può con quello che dio ti ha concesso
  • Forrest Gump: Non so se ognuno abbia il suo destino o se siamo tutti trasportati in giro a caso come da una brezza… può darsi le due cose, forse capitano nello stesso momento… mi manchi tanto Jenny… se ti serve qualcosa non sarò molto lontano…
  • La madre di Forrest Gump: È la mia ora, la mia ora è arrivata. Oh, avanti, non devi avere paura tesoro. La morte fa’ solo parte della vita, è una cosa a cui siamo destinati tutti. Io non lo sapevo, ma ero destinata a diventare la tua mamma, Ho fatto il meglio che ho potuto. Sono del parere che ognuno si fa il suo destino, tu devi fare del tuo meglio con quello che Dio ti ha concesso. La vita è una scatola di cioccolatini Forrest non sai mai quello che ti capita, Mi mancherai molto Forrest.
  • Mamma diceva sempre che i miracoli accadono tutti i giorni. Certe persone non ci credono ma invece è così.
  • Mamma diceva sempre: devi gettare il passato dietro di te, prima di andare avanti.
  • Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose, dove va, cosa fa, dove è stata.
  • Forrest Gump: È strano le cose che ti restano in testa da ragazzo. perché io non mi ricordo quando sono nato… Io… io non mi ricordo cosa ho avuto il primo Natale, e non so quand’è che sono andato a fare la prima scampagnata, ma… certo mi ricordo la prima volta che ho sentito la più dolce voce che c’è al mondo. Non avevo mai visto niente di così bello in vita mia. Somigliava a un angelo.
    Forrest Gump: Il tenente Dan aveva capito che ci sono cose che non si possono cambiare: lui non voleva essere chiamato storpio così come io non volevo essere chiamato stupido.
  • Forrest Gump: Quel giorno, non so proprio perché decisi di andare a correre un po’, perciò corsi fino alla fine della strada, e una volta lì pensai di correre fino la fine della città, e una volta lì pensai di correre attraverso la contea di Greenbow. Poi mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui tanto vale correre attraverso il bellissimo stato dell’ Alabama, e cosi feci. Corsi attraverso tutta l’Alabama, e non so perché continuai ad andare. Corsi fino all’oceano e, una volta lì mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui tanto vale girarmi e continuare a correre. Quando arrivai a un altro oceano, mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui, tanto vale girarmi di nuovo e continuare a correre; quando ero stanco dormivo, quando avevo fame mangiavo, quando dovevo fare… insomma, la facevo!
  • Forrest Gump: I giorni dell’odio. Mamma diceva sempre: devi gettare il passato dietro di te prima di andare avanti.
  • Forrest Gump: Jenny… Non lo so se mamma, aveva ragione, o se… se ce l’ha il Tenente Dan… non lo so… se abbiamo ognuno il suo destino o se siamo tutti trasportati in giro per caso come da una brezza… ma io… io credo… Può darsi le due cose. Forse le due cose càpitano nello stesso momento. Mi manchi tanto, Jenny! Se hai bisogno di qualcosa non sarò molto lontano.
  • Forrest Gump: Lo so che non mi crede se glielo dico, ma io corro come il vento che soffia ! E da quel giorno, se andavo da qualche parte, io ci andavo correndo!
  • Forrest Gump: Stupido è chi lo stupido fa!
  • La madre di Forrest Gump: Non permettere mai a nessuno di dirti che è migliore di te, Forrest. Se Dio avesse deciso che fossimo tutti uguali avrebbe dato a tutti un apparecchio alle gambe.
    Forrest Gump: Da quel giorno siamo sempre insieme Jenny e io, come il pane e il burro.
    Forrest Gump: Bubba era il mio migliore buon amico, e anch’io lo so che non è una cosa che uno trova dietro V angolo. Bubba doveva diventare il capitano di una barca per gamberi, ma invece morì lì, vicino a quel fiume, in Vietnam.
    Forrest Gump: Non sono un uomo intelligente, ma so l’amore che significa.
    Il tenente Dan Tylor e Forrest Gump: Tu l’hai già trovato Gesù, Gump? Dovevo cercarlo? Non lo sapevo.

G

H

Harry Potter e la pietra filosofale
  • Questo piccino diventerà famoso, non ci sarà bambino nel nostro mondo che non conoscerà il suo nome. (Prof.ssa McGranitt)
  • Non posso essere un mago… Voglio dire, sono solo Harry… Solo Harry! (Harry Potter)
  • Se l’acchiappi la partita è finita… Acchiappalo Potter e noi vinciamo! (Oliver Baston)
  • Non esiste bene e male, esiste solo il potere… E quelli troppo deboli per averlo! (lord Voldemort)
  • Occorre notevole ardimento per affrontare i nemici, ma molto di più per affrontare gli amici! (Albus Silente)
Hitch – Lui sì che capisce le donne
  • Alex “Hitch” Hitchens: Il numero di respiri che fate in vita vostra è irrilevante, quello che conta sono i momenti che il respiro ve lo tolgono…
  • Albert Brennaman e Alex “Hitch” Hitchens: Un ballo, uno sguardo, un bacio, sono occasioni uniche. E basta una sola sciocchezza per fare la differenza tra un “e vissero felici e contenti” e “oh, è solo un tale, che ho visto non so dove, una volta…”. Chiaro?!
  • Alex “Hitch” Hitchens: Non importa cosa, non importa quando, non importa chi, ogni uomo ha l’occasione di fare il principe azzurro e rapire una donna, gli serve solo il cavallo giusto…
  • Alex “Hitch” Hitchens: Mai cedere, rubare, ingannare o bere… ma se devi cedere fallo fra le braccia della persona che ami; se devi rubare ruba il tempo che vuoi per te; se devi ingannare, inganna la morte… non chi ti vuole bene; e se devi bere inebriati dei momenti che ti tolgono il respiro…
  • Alex “Hitch” Hitchens: Le persone fanno così. Saltano, sperando che Dio li faccia volare. Perché altrimenti cadiamo giù come sassi, e mentre precipitiamo ci chiediamo: ma perché diavolo sono saltato giù? Ma eccomi qua, Sara, precipito, e c’è una sola persona che mi fa sentire in grado di volare: e sei tu.
  • Albert Brennaman: Lei sa cosa vuol dire alzarsi ogni mattina sentendosi disperato, sapendo che il tuo amore si sta svegliando con l’uomo sbagliato, ma allo stesso tempo sperando che lei trovi la felicità anche se non la troverà con te?
  • Alex “Hitch” Hitchens: Dico sempre ai miei clienti: Comincia la giornata come se avesse uno scopo.
  • Alex “Hitch” Hitchens: Le relazioni sono solo per le persone che aspettano sempre che succeda qualche cosa di meglio.
  • Max: Nella vita c’è qualche cosa di più che guardare gli altri viverla.
  • Hitch: Ma com’è che succede il grande amore? Nessuno lo sa. L’unica cosa che vi posso dire è che succede in un batter d’occhio. Voi siete lì, che vi godete la vita, e un momento dopo vi ritrovate a chiedervi come avete fatto a sopravvivere senza di loro.
  • Alex “Hitch” Hitchens: Il 60 per cento di tutte le comunicazioni umane è non verbale, linguaggio del corpo, il 30 per cento è nel tono. Vale a dire che il 90 per cento di quello che si comunica… non esce dalla nostra bocca.

I

Il curioso caso di Benjamin Button
  • Benjamin Button: Non è mai troppo tardi per essere quello che decidi di essere…
  • Per quello che vale non è mai troppo tardi, o nel mio caso troppo presto, per essere quello che vuoi essere non c’è limite di tempo, comincia quando vuoi; puoi cambiare o rimanere come sei, non esiste una regola in questo., possiamo vivere ogni cosa al meglio o alpeggio, spero che tu viva tutto al meglio, spero che tu possa vedere cose sorprendenti, spero che tu possa avere emozioni sempre nuove, spero che tu possa incontrare gente con punti di vista diversi, spero che tu possa essere orgogliosa della tua vita, e se ti accorgi di non esserlo, spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.
  • Uno si può anche incazzare quando le cose vanno così. Uno può bestemmiare, maledire il destino, ma quando arriva la fine, non resta che mollare.
  • Capita a tutti di sentirsi diversi in un modo o nell’altro,ma andiamo tutti nello stesso posto,solo che per arrivarci prendiamo strade diverse.
  • Il colibrì non è un uccello come tutti gli altri, ha un ritmo cardiaco di 1200 battiti al minuto. Le sue ali sbattono ottanta volte al secondo. Se gli impedisci di sbattere le ali… lui muore in meno di dieci secondi. Questo non è un uccello qualunque. Questo è una specie di miracolo. Hanno rallentato le sue ali col cinematografo e sapete cos’hanno visto? Che le punte delle ali fanno così. E che cosa rappresenta il numero otto come simbolo matematico? L’infinito!
  • Benjamin Button: Puoi cambiare o rimanere come sei, non esiste una regola in questo.
  • Benjamin Button: E’ buffo tornare a casa. Tutto ha lo stesso aspetto, lo stesso odore, ti dà la stessa sensazione di sempre. Ti rendi conto che l’unico ad essere cambiato sei tu.
  • Benjamin Button: Le nostre vite sono determinate dalle opportunità, anche da quelle che ci lasciamo sfuggire.
  • Non sai mai cosa c’è in serbo per te!
  • Spero che tu possa essere orgoglioso della tua vita e se ti accorgi di non esserlo,spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.
  • Benjamin Button: Niente è per sempre, niente dura!
  • Benjamin Button: A volte, a nostra insaputa, ci troviamo diretti verso un precipizio, sia che ciò avvenga per caso o intenzionalmente, non possiamo fare niente per evitarlo…!
Io & Marley
  • John Grogan: Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente, a un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido, se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone ti fanno sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire straordinario?
  • John Grogan: Caro Marley, ti ho amato per tutta la vita.Spero il paradiso ti piaccia e ci sia tanto da masticare.
  • John Grogan: Niente può eguagliare l’esperienza di allevare il tuo primo cane,la gioia di camminare fianco a fianco all’aria aperta col tuo migliore amico…
  • Jennifer Grogan: “All’inizio con John desideravo avere una famiglia, ma non mi ero ancora resa conto che, da quando ci sei stato tu, noi eravamo già una famiglia. Addio cucciolotto in saldo…”
  • John Grogan: “C’era un periodo in cui ti definivo il peggior cane del mondo… Beh non devi crederci, non devi assolutamente crederci, perché tu sei il cane migliore del mondo e non ti dimenticheremo mai…”
Iron Man
  • È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose? (Iron Man)
  • A volte devi rischiare l’incertezza per avere una certezza.
  • Questa è la spasso mobile, la depresso mobile è là dietro…
  • I limiti sono fatti per essere superati! (Iron Man)
Il cavaliere oscuro
  • Joker: Se sei bravo a fare una cosa mai farla gratis!
  • Joker: L’unica regola della vita, è vivere senza regole.
  • Se introduci un pò di anarchia… se stravolgi l’ordine prestabilito… tutto diventa improvvisamente caos. Sono un agente del caos. E sai qual è il bello del caos ? È equo!
  • Joker: La follia, come sai, è come la gravità: basta solo una piccola spinta.
  • Vuoi sapere come mi sono fatto queste cicatrici? Mio padre era… un alcolista. E un maniaco. E una notte dà di matto ancora più del solito. Mamma prende un coltello da cucina per difendersi; ma a lui questo non piace. Neanche… un… pochetto. Allora, mentre io li guardo, la colpisce col coltelli , ridendo mentre lo fa. Si gira verso di me, e dice… “Perché sei così serio?” Viene verso di me con il coltello, “Perché sei così serio?!” E mi ficca la lama in bocca, “Mettiamo un bel sorriso su quel faccino!” E… perché sei così serio?
    la notte è più buia subito prima dell’alba. E io vi garantisco… che l’alba sta per sorgere.
  • Tu completi me.
  • Smettiamo di cercare i mostri sotto al nostro letto quando realizziamo che sono dentro di noi.
  • L’unico modo sensato di vivere in questo mondo è senza regole.
  • Joker: Io odio la gente che fa i piani… a me piace agire!!
  • Batman: A volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata.
  • Harvey Dent: Non mi affido alla fortuna… me la creo!
  • Harvey Dent: Le cose peggiorano sempre prima di migliorare.
Il cavaliere oscuro – Il ritorno
  • Non rubare mai ad uno che non puoi seminare, ragazzino. (Selina Kyle)
  • O muori da eroe, o vivi talmente a lungo da essere dimenticato. (Batman)
  • Quando Gotham sarà… cenere, avrai il mio permesso di morire. (Bane)
  • Quando fai quello che devi, non ti lasciano più fare quello che vuoi. (Selina Kyle)
  • O con la vita o con la morte, è giusto quello che faccio, perché deve essere fatto. (Bruce Wayne)
  • Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che fa una cosa semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino, per fargli capire che il mondo non è finito. (Bruce Wayne)
Il Gladiatore
  • Se vi ritroverete soli, a cavalcare su verdi praterie col sole sulla faccia, non preoccupatevi troppo, perché sarete nei campi Elisi, e sarete già morti. Massimo Decimo Meridio
  • Fratelli! Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità! Massimo Decimo Meridio
  • A tre settimane da oggi io mieterò il mio raccolto. Immaginate dove vorrete essere, perché così sarà. Serrate i ranghi, seguitemi. Se vi ritroverete soli a cavalcare su verdi praterie col sole sulla faccia, non preoccupatevi troppo, perché sarete nei campi Elisi e sarete già morti! Massimo Decimo Meridio
  • Io non ero il migliore perché uccidevo velocemente; ero il migliore perché la folla mi amava, conquista la folla e conquisterai la libertà!
  • Al mio segnale, scatenate l’inferno. Massimo Decimo Meridio
  • Conoscevo un uomo che diceva “La morte sorride a tutti; un uomo non può far altro che sorrìderle di rimando”.
  • Un soldato ha il grande vantaggio di poter guardare il suo nemico negli occhi. Massimo Decimo Meridio
  • In fin dei conti dobbiamo tutti morire, purtroppo non possiamo scegliere in che modo, ma possiamo decidere come andare in contro alla fine, per poter essere ricordati… da uomini. Proximo
  • È un sogno, un sogno spaventoso.. la vita.
  • Noi mortali non siamo che ombre e polvere. Ombre e polvere, Massimo! Proximo
  • Massacrerei il mondo intero se solo tu mi amassi! Commodo
  • Dì a mia moglie e mio figlio che vivo solo per poterli riabbracciare… Massimo Decimo Meridio
  • Non so che cosa uscirà da là dentro, so solo una cosa se saremo uniti vinceremo!! Massimo Decimo Meridio
  • Ho visto gran parte del resto del mondo… è brutale, crudele, oscuro… ROMA È LA LUCE! Massimo Decimo Meridio
  • Mi chiamo Massimo Decimo Meridio, comandante dell’esercito del Nord, generale delle legioni Felix, servo leale dell’unico vero imperatore Marco Aurelio. Padre di un figlio assassinato, marito di una moglie uccisa… e avrò la mia vendetta… in questa vita o nell’altra. Massimo Decimo Meridio
Il grande Gatsby
  • Nick Carraway: Così continuiamo a remare, barche controcorrente, risospinti senza posa nel passato!
  • Jay Gatsby: Tu eri sempre presente. In ogni idea. In ogni decisione. E se qualcosa non è di tuo gusto, io la cambierò.
  • Jay Gatsby: La mia vita deve puntare in alto, deve andare avanti!
  • Jordan Baker: La guardava come tutte le ragazze vorrebbero essere guardate!
  • Daisy Buchanan: Vorrei aver fatto con te tutte le cose che ho fatto!
  • Negli anni in cui ero più giovane e vulnerabile mio padre mi diede un consiglio, cerca sempre di vedere il lato migliore della gente, disse, di conseguenza tendo ad astenermi dai giudizi.
  • Jordan Baker: Adoro le grandi feste; sono così intime, in quelle piccole non c’è nessuna privacy!
  • Il suo sorrìso era uno di quei rari sorrisi, che capita di vedere forse quattro o cinque volte nella vita, pareva comprenderti e credere in te, tanto quanto tu vorresti essere compreso e ispirare fiducia.
  • Era uno di quei rari sorrisi che racchiudono un tocco di rassicurazione eterna, e nel quale ci si imbatte quattro o cinque volte nella vita. Per un istante affrontava l’eternità intera per poi concentrarsi su di te con un’irresistibile predilezione nei tuoi confronti. Ti comprendeva fino al punto in cui volevi essere compreso, credeva in te come tu vorresti credere in te stesso e ti assicurava che di te aveva esattamente l’impressione che, al tuo meglio, sapevi dare.
  • Gatsby credeva, nella luce verde, il futuro orgastico che anno per anno indietreggia davanti a noi. C’è sfuggito allora, ma non importa: domani andremo più in fretta, allungheremo di più le braccia …e una bella mattina… Così continuiamo a remare, barche contro corrente, risospinti senza posa nel passato.
  • Daisy Buchanan: Tutte le cose belle e preziose svaniscono così presto, e non tornano più!
  • Nick Carraway: Loro sono tutti marci tu da solo vali più di tutti loro messi insieme. Sono stato sempre contento di averlo detto, l’unico complimento che gli ho mai fatto.
Il Miglio Verde
  • Uomo morto! Uomo morto che cammina! Abbiamo un uomo morto che cammina! (Percy Wetmore)
  • A volte, all’improvviso il passato ti ritorna addosso, che tu lo voglia o no. (Paul Edgecombe)
  • Di solito il braccio della morte si chiama l’ultimo miglio. Il nostro lo chiamavamo miglio verde. (Paul Edgecombe)
  • Sono molto stanco ora, capo. Stanco morto. (John Coffey)
  • Ci penso quasi tutte le notti mentre sono a letto, e aspetto. Penso a tutte le persone che ho amato e non ci sono più. Penso alla mia bella Jane, a come l’ho persa tanti anni fa, e penso a tutti noi che percorriamo il nostro miglio verde, ciascuno a suo tempo, ma un pensiero mi tiene sveglio più di ogni altro in queste notti: se lui ha potuto far vivere tanto a lungo un topo, a me quanto resta ancora da vivere … Tutti noi dobbiamo morire, non ci sono eccezioni, ma qualche volta, Dio mio, il miglio verde sembra così lungo.
  • A volte all’improvviso il passato ti ripiomba addosso, che tu lo voglia o no… è sciocco…
  • Mi dispiace per quello che sono. (John Coffey)
  • Lui le ha uccise con il loro amore. È così che va tutti i giorni, in ogni parte del mondo. (John Coffey)
  • I negri dovrebbero avere una sedia elettrica per loro. I bianchi non dovrebbero sedersi sulla sedia elettrica dei negri. (William “Wild Bill” Wharton)
  • Adios, gran capo. Mandaci una cartolina dall’Inferno; dicci se fa abbastanza caldo. (Percy Wetmore)
  • Sono stanco, capo. Stanco di andare sempre in giro solo come un passero nella pioggia. (John Coffey)
  • La prego capo, non mettermi quella cosa in faccia, non mettermi nel buio, io ho paura del buio! (John Coffey)
  • C’è tanto male…ed è così sempre…è come avere tanti pezzi di vetro conficcati nella testa (John Coffey)
  • Sono stanco soprattutto del male che gli uomini fanno a tutti gli altri uomini. Stanco di tutto il dolore che io sento, ascolto nel mondo ogni giorno, ce n’è troppo per me. (John Coffey)
Il Re leone
  • Quando il mondo ti volta le spalle non devi far altro che voltargli le spalle anche tu. (Timon)
  • Siamo tutti collegati nel grande cerchio della vita. (Mufasa)
  • Pericolo? Io rido in faccia al pericolo! Ah ah ah! (Simba)
  • Simba, sei molto di più di quello che sei diventato! (Mufasa)
  • Essere re vuol dire molto di più che fare quello che vuoi. Tutto ciò che vedi coesiste grazie ad un delicato equilibrio. Come re, devi capire questo equilibrio e rispettare tutte le creature… (Mufasa)
  • Oh, sì, il passato può fare male. Ma a mio modo di vedere dal passato puoi scappare… oppure imparare qualcosa. (Rafiki)
  • “Un giorno il sole tramonterà su di me e sorgerà con te…!” (Mufasa)
Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re
  • La morte è soltanto un’altra via. Dovremo prenderla tutti. (Gandalf)
  • Questo giorno non appartiene a un uomo solo, ma a tutti. Insieme ricostruiamo questo mondo, da poter condividere nei giorni di pace. (Aragorn)
  • Metti da parte il ramingo… diventa ciò che sei nato per essere… (Elrond)
  • Vi può ancora essere una luce al di là delle tenebre, e se così è, vorrei che tu la vedessi e fossi felice.
  • Fedeltà con amore. Valore con onore. Tradimento con vendetta. (Denethor)
  • È solo di un’ombra e un pensiero che sei innamorata. Non posso darti quello che cerchi. (Aragorn)
  • Come fai a raccogliere le fila di una vecchia vita… come fai ad andare avanti… quando nel tuo cuore cominci a capire… che non si torna indietro… ci sono cose che il tempo non può accomodare… ferite talmente profonde… che lasciano un segno. (Frodo)
Inception
  • Nessuna idea è semplice quando devi impiantarla nella mente di un’altra persona. (Dom Cobb)
  • È disposto a fare un atto di fede? O preferisce diventare un vecchio pieno di rimpianti, che aspetta la morte da solo? (Mr. Saito)
  • I sogni sembrano reali finché ci siamo dentro, non ti pare? Solo quando ci svegliamo ci rendiamo conto che c’era qualcosa di strano. (Dom Cobb)
  • Mi manchi più di quanto io possa sopportare, ma abbiamo avuto il nostro tempo insieme ed è ora che io ti lasci andare.
  • Il seme che pianteremo nella mente di quell’uomo, diventerà un’idea che lo condizionerà per sempre. Potrebbe cambiarlo… può arrivare a cambiarlo radicalmente. (Dom Cobb)
  • Nei miei sogni, siamo ancora insieme. (Dom Cobb)
  • Stai aspettando un treno, un treno che ti porterà molto lontano. Sai dove speri che questo treno ti porti, ma non puoi averne la certezza. Però non ha importanza, perché saremo insieme. (Mal Cobb) 
  • Lo sai che significa amare all’estremo? Essere la metà di una cosa sola?  (Dom Cobb)

J

Jurassic Park
  • Quanto mi secca avere sempre ragione… (Dr. Ian Malcolm)
  • Dio ci scampi! Siamo nelle mani degli “ingegneri”… (Dr. Ian Malcolm)
  • Io non biasimo la gente per i suoi sbagli ma pretendo che ne paghi lo scotto. (John Hammond)

K

Kill Bill 1
  • Per andare pari, pari veramente, dovrei uccidere prima te, poi andare su da Nikki, ucciderla, aspettare tuo marito, il dottor Bell, e uccidere anche lui. Così saremmo pari, Vernita. Quel che si dice “quadratura”. La Sposa
  • Sarà anche giovane, ma ciò che difetta in età è compensato in follia!

L

La Bella e la Bestia
  • Gaston: Sei innamorato di lei, Bestia? Pensavi davvero che avrebbe voluto te quando poteva avere uno come me?
  • Belle: Non è un mostro, Gaston, tu lo sei!
  • Belle: Qualcosa in lui si trasformò | era sgarbato, un po’ volgare, ora no | è timido, piacevole | non mi ero accorta che ora è incantevole.
  • Belle: No! Ti prego, ti prego non lasciarmi! Io ti amo. [piangendo sul corpo ferito della Bestia]
  • La Bestia: Oh, è tutto inutile. Lei è così bella, e io… beh, guardatemi!
  • La Bestia: È inutile illudersi. Quella ragazza non vedrà mai niente in me… tranne che un mostro. È inutile.
  • La Bestia: Lo sguardo suo, su me posò | sfiorò la zampa ma paura non provò | son certo che, mi sono illuso | lei non mi aveva mai guardato con quel viso.
  • Lumière: Ma non capisci? È arrivata, è la ragazza che stavamo aspettando! È venuta a spezzare l’incantesimo!
  • La bestia: Nessuno mi poteva salvare: soltanto uno sguardo d’amore.
La passione di Cristo
  • Prendete e mangiatene tutti. Questo è il mio corpo offerto in sacrificio per voi. Gesù Cristo
  • Prendete e bevetene tutti. Questo è il calice del mio sangue per la nuova ed eterna alleanza. Fate questo in memoria di me. Gesù Cristo
  • Padre, perdonali! Loro non sanno quello che fanno! Gesù Cristo
  • Giuda… con un bacio tradisci il Figlio dell’Uomo? Gesù Cristo
L’albero della vita – The Fountain
  • Izzi: È tutto finito tranne l’ultimo capitolo. Voglio che tu mi aiuti. Finiscilo…
  • Izzi: Per ogni ombra, non importa quanto profonda sia, sarà sconfitta dalla luce del mattino.
  • Tom: In tutti questi anni, tutti questi ricordi, eri tu. Tu mi hai spinto attraverso il tempo.
  • Tom: La morte è una malattia, è come tutte le altre. E c’è una cura. Una cura – e io la troverò.

M

N

 

O

P

Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma
  • Perché il rum finisce sempre? (Jack)
  • Firmiamo col sangue? O meglio con l’inchiostro? (Jack)
  • Elizabeth quest’abbigliamento non ti rende giustizia, o un bell’abito o niente e guarda un po’, non ho abiti nella mia cabina! (Jack)
Point Break
  • Il mondo funziona a cicli. Due volte ogni secolo l’oceano ci ricorda quanto siamo veramente piccoli. (Bodhi)
  • Ehilà, salve, signore e signori. Siamo la banda degli ex presidenti. Vi chiediamo solo pochi minuti, vi stiamo fottendo da anni, qualche secondo in più non dovrebbe far differenza, non vi pare? (Bodhi)
  • Io credo che neanche tu hai ancora capito il vero spirito del surf. È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi. (Bodhi)
  • Devi sentire l’onda, assecondare la sua energia, sintonizzarti e poi lasciarti andare. (Bodhi)
  • È adrenalina pura al 100%. C’è gente che sniffa cocaina, ci sono altri che se la sparano in vena. A noi invece basta fare un salto. (Bodhi)
Pretty Woman
  • Vivian Ward e Edward Lewis:Come va? Bene. E come stai? Bene. È da quando siano partiti che mi dici solo bene. Non potresti cambiare parola?. stronzo. Andava meglio “bene”.
  • Questa è Hollywood, la terra dei sogni. Alcuni si realizzano altri no, ma voi continuate a sognare.
  • Deve essere difficile lasciare andare qualcosa di cosi bello.
  • Vivian Ward: È molto più facile credere alle cattiverie, ci hai mai fatto caso??

Q

R

Rocky Balboa
  • Rocky Balboa: L’importante non è come colpisci l’importante è come sai resistere ai colpi come incassi e una volta che finisci al tappeto hai la forza di rialzarti… così sei un vincente!
  • Rocky Balboa: Nessuno può colpire duro come fa la vita.
  • Rocky Balboa: Quando lo colpirai lui dovrà credere di essere stato travolto da un treno in corsa!
  • Rocky Balboa: Forte non è colui che non va al tappeto, ma è colui che una volta andato al tappeto ha la forza di rialzarsi
  • Rocky Balboa: Ma quello che sto cercando di dirvi è che se io posso cambiare, e voi potete cambiare, allora tutto il mondo può cambiare!!!
  • Rocky Balboa: Adrianaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
  • Rocky Balboa: Se vivi per tanto tempo in un posto alla fine diventi quel posto
  • Paulie e Rocky Balboa: Sbarazzati della bestia che hai dentro e falla finita una volta per tutte.
  • Rocky Balboa: Hey… non ho sentito la campana, ancora un altro round?
    In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l’unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed, se io riesco a reggere alla distanza, e se quando suona l’ultimo gong io sono ancora in piedi… se sono ancora in piedi io saprò per la prima volta in vita mia che… che non sono soltanto un bullo di periferia.
  • Rocky Balboa: E finchè non avrai fiducia in te stesso… la tua non sarà vita!
  • Rocky Balboa e Adriana Balboa: Non riuscirai a vincere Adrian. Sì, lo so, è forte! No, forse non vincerò, forse l’unica cosa che porto fare è rendergli la vita difficile, ma per battere me dovrà riuscire a uccidermi, e per uccidermi dovrà avere il fegato di stare di fronte a me, e per fare questo, dovra essere pronto a morire anche lui, ma io non so se sia disposto a farlo…non lo so…!
  • Paulie: Io non voglio vivere nel passato…

S

Saw – L’enigmista
  • Apri bene le orecchie Adam. Ti starai chiedendo dove sei finito. Ti dirò dove saresti stato adesso: nella tua squallida camera a vegetare. (Jigsaw)
  • Non vuole che tagliamo le catene. Vuole che ci tagliamo i piedi. (Dott. Lawrence Gordon)
  • Chi non apprezza il dono della vita, non merita di vivere. La consapevolezza della morte cambia tutto. Se io ti dicessi qual è esattamente il giorno e l’ora della tua morte, la tua visione della vita cambierebbe completamente.
  • Certe persone non sanno apprezzare il dono della vita.
  • Ciao Amanda, tu non mi conosci, ma io conosco te. Voglio fare un gioco… (Jigsaw)
  • Per combattere un male devi sforzarti di conoscerlo il più possibile. (Dott. Lawrence Gordon)
  • Molta gente è poco riconoscente nei confronti della vita. Ma tu no, non più ora. Fine del gioco! (Jigsaw)
Scent of a Woman – Profumo di donna
  • È una fortuna essere ciechi perché i ciechi non vedono le cose come sono ma come immaginano che siano. (Frank Slade)
  • Sai cos’è l’amico? Un uomo che ti conosce a fondo e nonostante ciò ti vuole bene. (Frank Slade)
  • Lo benissimo dov’è il tuo corpo, io sto cercando qualche traccia di materia cerebrale.
  • Per tutta la vita ho lottato contro tutti e contro tutto solo perché così mi sentivo importante. Tu lo fai perché ci credi. Quanto sei onesto Charlie.
  • Le informazioni si danno quando sono necessarie. (Frank Slade)
  • Non c’è possibilità di errore nel tango, Dana, non è come la vita: è più semplice! Per questo il tango è così bello: commetti uno sbaglio, ma non è mai irreparabile, seguiti a ballare! Perché non ti butti? Vuoi provare?
  • Le donne… Sai cosa ti dico? Chi le ha create… Dio deve essere proprio un genio. I capelli, i capelli sono tutto, lo sai? Hai mai affondato il naso in una montagna di capelli sognando di addormentartici sopra? O le labbra: quando toccano le tue è come il primo sorso di vino dopo che hai attraversato il deserto… Le tette, belle tettone, tettine, capezzoli, capezzoli che ti puntano addosso come baionette innestate… E le gambe, non importa che siano colonne greche o gambe di pianoforte: è quel che c’è in mezzo il passaporto per il Paradiso […]. Sì, signor Simms, ci sono solo due sillabe sulla faccia di questa Terra degne di ascolto: fica. (Frank Slade)
  • Ci sono due tipi di persone al mondo: quelle che tengono duro e fanno fronte e quelle che se ne scappano. Scappare è meglio. (Frank Slade)
  • Se smetti di essere curioso, sei bello che morto. (Frank Slade)
  • C’è chi vive tutta una vita in un minuto. (Frank Slade)
Schindler’s List
  • Oskar Schinlder e Emilie Schindler: Il vero potere non è poter uccidere, ma avere tutti i diritti di farlo, e trattenersi!
  • Amon Goeth e Oskar Schinlder: Chiunque salvi una vita salva il mondo intero.
Sette Anime
  • Dio ci ha messo sette giorni a creare il mondo… io ci ho messo sette secondi a distruggere il mio. (Tim)
  • Ti ho mentito… io alla morte ci penso tutti i giorni… (Tim)
  • C’è un tempo giusto per andarsene dalla vita di una persona anche quando non si ha un posto dove andare… (Tim)
  • Ben Thomas (Will Smith) e Emily Posa (Rosario Dawson) Emily: Perché ho la sensazione che tu mi stia facendo un grande favore?
  • Ben: Perché ho la sensazione che tu te lo meriti!
Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma
  • La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all’ira, l’ira all’odio; l’odio conduce alla sofferenza. (Yoda)
  • La capacità di parlare non fa di te un essere intelligente, ora vedi di filare. (Qui-Gon Jinn)
  • Sterminateli subito. Tutti quanti. (Darth Sidious)
  • Ricordati, concentrati sul momento. Percepisci, non pensare. Usa il tuo istinto… E che la Forza sia con te! (Qui-Gon Jinn)
  • E di te, giovane Skywalker, osserveremo la carriera con grande interesse. (Palpatine)
Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza
  • L’abilità di distruggere un pianeta è insignificante in confronto alla potenza della Forza. (Dart Fener)
  • Le strane religioni e le loro antiche armi contano poco contro un folgoratore al fianco! (Ian Solo)
  • Ehi, Luke! Che la Forza sia con te. (Comandante Ian Solo)
  • Trovo insopportabile la tua mancanza di fede! (Dart Fener)
  • Usa la Forza, Luke. Segui l’istinto, Luke. (Obi-Wan Kenobi)
  • La Forza è potente in quest’uomo. (Dart Fener)
  • Sembra che siamo fatti per soffrire, è il nostro destino nella vita! (C3PO)

T

The Avengers
  • Alla fine ognuno sarà solo con se stesso. (Loki)
  • Fin quando il mondo non smetterà di esistere agiremo come se intendesse ruotare ancora. (Nick Fury)
  • Devi essere molto disperato per rivolgerti a delle creature smarrite per difenderti! (Loki)
  • È questo il mio segreto, capitano: sono sempre arrabbiato. (Bruce Banner)
  • Se non riusciremo a proteggere la Terra stai pur certo che la vendicheremo. (Tony Stark)
  • Il mondo si sta riempiendo di esseri fuori dal comune che non possiamo controllare. (Nick Fury)
The crow – Il corvo
  • Vittime: non lo siamo tutti? (Eric)
  • Me lo diede papà, per i miei cinque anni. Disse: “L’infanzia finisce quando scopri che un giorno morirai”. (Top Dollar)
  • Io lo chiamerei “schizzo di sangue”, ispettore. Ma lei nel suo rapporto scriverà “graffiti”. (Albrecht)
  • Niente è insignificante.
  • Tutto il potere del mondo è contenuto negli occhi amico mio, e a volte essi sono più utili delle persone cui appartengono! (Top Dollar)
  • Non si torna dal mondo dei morti. Questo è il mondo dei vivi, non si torna dal mondo dei morti. (T-Bird)
  • Morirete tutti quanti! (Eric)
  • Sto tornando da te Shelly. (Eric)
  • Le case bruciano, le persone muoiono ma il vero amore è per sempre… (Sarah)
  • Non può piovere per sempre (Eric)
  • Voglio che dici a quei bastardi che la morte farà loro visita, stanotte. E dì loro che Eric Draven gli manda i suoi saluti. (Eric)
  • Era già in una fossa… Nel momento in cui l’ha toccata… Sono tutti morti… Solo che ancora non lo sanno… (Eric)
  • Devi stare attento a ciò che desideri, potresti ottenerlo. (Top Dollar)
  • È strano, sai… Le piccole cose per Shelly contavano così tanto. Io le giudicavo insignificanti ma, credimi, niente è insignificante… (Eric)
  • Sbalordito rimase il diavolo quando comprese quanto osceno fosse il bene (T-Bird)
  • Il tempo cancella ogni ferita tranne quelle dell’Anima.
  • Dispiace a tutti, però poi non frega niente a nessuno!
  • Sarah: Io credo che da qualche parte vaghino le anime irrequiete, che portano il peso della loro disperazione, aspettano l’occasione per far tornare giuste le cose sbagliate. Solo allora potranno stare con le persone che amano. Qualche volta un corvo indica loro la strada, perché qualche volta… l’amore è più forte della morte
  • Eric Draven: Ho qualcosa da regalarti, qualcosa che non voglio più… Trenta ore di sofferenze! Tutte insieme! Tutte per te!
  • Eric: Era già in una fossa: è morto un anno fa nel momento in cui l’ha toccata.
  • Un palazzo viene dato alle fiamme, tutto quello che ne rimane è cenere. Prima pensavo che questo valesse per ogni cosa, famiglie amici, sentimenti. Ora so che a volte, se l’amore è vero amore, niente può separare due persone fatte per stare insieme.
  • Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva, un corvo portava la sua anima nella terra dei morti. A volte però accadevano cose talmente orribili, tristi e dolorose, che l’anima non poteva riposare. Così a volte, ma solo a volte, il corvo riportava indietro l’anima, perché rimettesse le cose a posto.
  • L’avidità è una cosa da dilettanti. Il caos, l’anarchia: lì sta la vera grandezza. (Eric)
The Fast and the Furious
  • Non conta quanto stai vicino alla macchina. Conta quanto la fai correre. Mai dimenticarselo! (Edwin)
  • Se le spezzi il cuore, ti spezzo il collo. (Dominic Toretto)
  • Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta. Non mi importa di nient’altro… per quei dieci secondi io… sono libero. (Dominic Toretto)
  • Chiedi a un pilota… a un qualsiasi pilota vero… non importa se vinci di un centimetro o di un chilometro. L’importante è vincere. (Dominic Toretto)
  • “Si deve rischiare per le cose che ci interessano veramente.” PAUL WILLIAM WALKER IV – Brian O’Connor
  • Guidi come mia nonna invece di usare il cambio come uno serio! (Dominic Toretto)
The Fast and the Furious 6
  • Brian O’Conner (Paul Walker): Uno non capisce quanto apprezza una cosa finchè non gliela tolgono!
Titanic
  • Quando non hai niente, non hai niente da perdere. (Jack Dawson)
  • La vita non è che una partita giocata con la dea fortuna. (Gracie)
  • Il cuore di una donna è un profondo oceano di segreti. (Rose Dewitt Bukater)
  • Mi piace svegliarmi la mattina e non sapere cosa mi capiterà, o chi incontrerò, dove mi ritroverò. (Jack Dawson)
  • Siamo donne le nostre non sono mai scelte facili.
  • Potrei essere definito una piuma nel vento. (Jack Dawson)
  • Preferisco essere la sua puttana piuttosto che tua moglie.
  • Rose tu non sei certo uno zuccherino ma sotto questa facciata sei la più unica la più sensazionale la creatura più splendente che abbia conosciuto.
  • Siamo i figli di puttana più fortunati del mondo. (Jack Dawson)
  • Secondo me la vita è un dono, non ho intenzione di sprecarla. Non sai mai quali carte ti capiteranno nella prossima mano. Impari ad accettare la vita come viene. […] Così ogni singolo giorno ha il suo valore. (Jack Dawson)
  • Sono il re del mondo! (Jack Dawson)
  • Vincere quel biglietto, Rose, è stata la cosa più bella che mi sia mai capitata, mi ha portato a te
  • Sto volando, sto volando Jack. (Rose DeWitt Bukater)
  • Il Titanic era chiamato… la nave dei sogni. E lo era… lo era davvero. (Rose)
Toy Story – Il mondo dei giocattoli
  • Sappi che noi giocattoli… vediamo tutto! E perciò riga dritto! (Woody)
  • Tu sei un giocattolo! Non puoi volare! (Woody)
  • Dai 3 anni in poi dice la mia scatola, dai 3 anni in poi: non dovrei fare da babysitter ai mocciosetti! (Mr. Potato)
  • Se ne accorgeranno, sono io il giocattolo preferito da Andy! (Woody)
  • Ma sì, va’ al diavolo, lunatico! (Woody)
Transformers 3
  • Potete perdere la fiducia in noi, ma mai in voi stessi. (Optimus Prime)
  • Optimus dovrebbe capire che gli interessi dei molti valgono più degli interessi dei pochi. (Sentinel Prime)
  • Arriveranno giorni in cui perderemo la fiducia, giorni in cui i nostri alleati ci tradiranno, ma non verrà mai il giorno in cui dimenticheremo questo pianeta e la sua gente! (Optimus Prime)
Twilight
  • Non ho mai pensato molto a come sarei morta, ma morire al posto di qualcuno che amo è un buon modo per andarmene. (Bella)
  • Di tre cose ero del tutto certa. Primo, Edward era un vampiro. Secondo, una parte di lui, chissà quale e quanto importante, aveva sete del mio sangue. Terzo, ero totalmente, incondizionatamente innamorata di lui. (Bella)
  • Tu non sai quanto ti ho aspettata. (Edward)
  • La morte è serena, facile. La vita è più difficile. (Bella)
  • Bella, tu sei tutta la mia vita adesso. (Edward)
  • Farò qualunque cosa perché tu sia al sicuro. (Edward)
  • Nessuno di noi due si arrenderà stanotte. Ma io non mi do per vinta. Io so quello che voglio. (Bella)

U

V

Viva l’Italia
  • Michele: Ma non ci può essere futuro in questo paese senza queste tre parole fondamentali, che sono: il lavoro, la sicurezza e la famiglia..
  • Presentatore: L’italia è una Repubblica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo… e già questo fa molto ridere..
  • Trailer: Nel paese della bugia la verità è una malattia..
  • Michele: Siamo in Italia: io sono ricco e passo avanti, lei è povera e s’attacca al cazzo..

W

Willy Wonka – La fabbrica di cioccolato
  • Ogni cosa in questa stanza è commestibile, persino io lo sono… Però quello si chiama cannibalismo, miei cari ragazzi, e infatti è disapprovato in molte società! (Willy Wonka)
  • Un giorno mi sono detto, ehi, se la televisione può spezzettare in milioni e milioni di piccolissimi pezzettini e spararli veloci nell’aria e ricomporli da un’altra parte, perché io non posso fare lo stesso col cioccolato?! (Willy Wonka)

X

Y

Z

Lascia un commento