Rinnovo Postepay scaduta

Hai bisogno di rinnovare la tua Postepay? Niente paura, qui di seguito troverai la guida passo passo per rinnovarla seduto comodamente sulla poltrona di casa tua.

Da quando la carta prepagata Postepay ha visto la luce nel lontano 2003, è diventata uno strumento dal quale difficilmente ci si può separare per poter fare i propri acquisti, in estrema sicurezza, online e non solo.

La Postepay può essere ricaricata ogni qualvolta si renda necessario – non ha alcun limite circa il numero di ricariche -, e sino a quando la carta non giunge a scadenza.

La carta Postepay, secondo una stima, è una delle carte prepagate più utilizzate per fare acquisti online, infatti, è utilizzata nel 35% delle transazioni effettuate sul web.

Nel 2015 Poste italiane ha dichiarato di aver emesso 13,5 milioni di carte Postepay.

Sostituire la carta Postepay in scadenza o scaduta è semplice e non occorre recarsi in ufficio postale…il rinnovo è gratuito!

Le modalità di rinnovo della tua carta Postepay scaduta o in scadenza sono:

  • Online
  • Al telefono
  • in un qualsiasi ufficio postale

Rinnovo Postepay scaduta istruzioni passo passo

Rinnovo Postepay

Quando rinnovare la Postepay

La data di scadenza della vostra prepagata è riportata nella parte anteriore della carta, precisamente vicino alla scritta “valid thru” (che significa ‘valida fino a’).

Si può rinnovare la Postepay a partire da 2 mesi prima della scadenza e fino a 18 mesi dopo tale data. Al momento dell’attivazione della nuova carta, il credito residuo presente sulla vecchia prepagata sarà trasferito immediatamente e gratuitamente sulla nuova.

A tal proposito è importante tenere a portata di mano sia la vecchia che la nuova carta.

Rinnovo Postepay online

Rinnovo Postepay online

Se si è già proceduto ad abilitare il proprio numero di cellulare alla Sicurezza Web, è possibile rinnovare la Postepay Standard direttamente online nella propria area riservata, infatti, troverete la voce di rinnovo Postepay oppure cliccando questo link Rinnovare Carta Postepay, altrimenti bisogna effettuare prima l’abilitazione del numero telefonico alla Sicurezza Web, e poi procedere al rinnovo online.

Rinnovo al telefono

numero verde postepay

È possibile rinnovare la carta Postepay contattando il Servizio Clienti BancoPosta al numero gratuito 800.00.33.22, parlare con un operatore e richiedere il rinnovo.

Procedura passo passo per il rinnovo Postepay telefonico

  1. Tenere a portata di mano la carta PostePay scaduta (o in scadenza)
  2. Chiamare il numero verde di Poste Italiane 800.00.33.22 (La chiamata è gratuita da rete fissa e da SIM Poste Mobile, per gli altri operatori il costo può variare a seconda delle condizioni del proprio abbonamento)
  3. seguire le istruzioni della voce registrata e digitare il numero corrispondente al servizio richiesto
  4. digitare il numero 1 per accedere al menù dei servizi per privati
  5. digitare il numero 4 per sostituire la carta PostePay in scadenza
  6. premere il tasto 1 
  7. premere ancora il tasto 1 per confermare la richiesta della nuova PostePay
  8. inserire il numero della postepay in scadenza o scaduta (16 cifre); attendere la conferma, dopodichè la chiamata verrà trasferita ad un operatore
  9. l’operatore chiederà nuovamente il numero di carta, la scadenza della stessa, il nome e cognome e l’indirizzo di residenza dell’intestatario della postepay da rinnovare
  10. l’operatore effettuata la procedura di rinnovo, informerà che la nuova carta Postepay arriverà direttamente a casa in circa 45 giorni, separatamente, per motivi di sicurezza, arriverà il nuovo codice PIN
  11. non cestinare la vecchia carta che sarà necessaria per l’attivazione della nuova

Rinnovo Postepay in ufficio postale

Rinnovo Postepay in ufficio postale

Il rinnovo della carta Postepay si può effettuare, in alternativa, anche in ufficio postale, esso diventa necessario ed obbligatorio nel caso in cui si debba regolarizzare la propria posizione e precisamente nei seguenti casi:

  • Documento di identità scaduto associato alla precedente carta
  • Variazione di residenza anagrafica
  • Cittadino extracomunitario
  • Clientela appartenente alle categorie politicamente esposte (Pep)

Come attivare la nuova Postepay

postepay scaduta

Una volta ricevuta la nuova carta prepagata bisogna attivarla in uno dei seguenti modi:

  1. Recandosi in un Ufficio Postale, puoi trovare l’ufficio più vicino Cliccando qui
  2. Chiamando il numero verde di Poste Italiane 800.00.33.22 e digitando il tasto 2 che permetterà di parlare direttamente con un operatore che chiederà, per prima cosa, il numero della carta scaduta, successivamente la data di nascita, infine, il numero di carta della nuova PostePay. Successivamente bisogna necessariamente accettare le condizioni contrattuali ricevute insieme alla carta, se tutto è andato per il verso giusto la procedura sarà conclusa con successo!
  3. Direttamente Online cliccando sul seguente link Attiva Postepay, per accedere al servizio bisogna essere precedentemente registrati, una volta effettuato l’accesso verrà chiesto di inserire le ultime 4 cifre della nuova postepay (1), una volta digitate cliccate su Valida (2). Apparirà il numero della vecchia carta e il saldo da trasferire, cliccate ancora su continua.Nella schermata successiva bisognarà cliccare su “Richiedi” ricevere via Sms il Codice OTP da inserire, una volta inserito premere sul tasto “Continua”.Adesso la vostra carta Postepay è finalmente attiva. 

N.B.

Le procedure per il rinnovo potrebbero subire variazioni

Costo rinnovo Postepay

numero verde poste pay

Il rinnovo della carta Postepay non ha nessun costo, è gratuito.

La sostituzione della carta Postepay, invece, in un qualsiasi momento, anche dopo un solo giorno dall’emissione ha un costo di 5 euro.

Tempi per il rinnovo Postepay

Dal momento dell’inoltro della richiesta per rinnovare la carta Postepay, passeranno circa:

  • 4 giorni per ricevere il codice pin
  • 7 giorni per ricevere la nuova carta postepay